La Nutraceutica in Italia, le applicazioni terapeutiche, le frontiere della ricerca. Tutto questo il 15 e 16 giugno 2018 a Bologna, al Savoia Hotel Regency, per l’8° Congresso Nazionale della Sinut, Società Italiana Nutraceutica, presieduta da Arrigo Cicero.

I trend demografici mostrano come la popolazione italiana e nei paesi occidentali porti ad un netto aumento di soggetti in età matura ed anziana in discrete condizioni di salute che vogliono a diritto mantenersi sana eattiva negli anni a venire, senza necessariamente ricorrere ad approcci
farmacopreventivi.

Il tema principale infatti è proprio la cura della salute e del benessere, senza l’uso di farmaci, per una popolazione che vede allungarsi la vita media e che per questo sta cambiando l’approccio alla prevenzione di patologie gravi, come l’obesità o il diabete di tipo II.

In area preventiva, fra le aree di maggiore interesse vi è quella della gestione dei principali fattori di rischio cardiometabolici.

Sono molti infatti i pazienti con problemi di colesterolo, ipertensione, iperglicemia o semplice sovrappeso a cui la somministrazione di farmaci specifici ha un rapporto rischio/beneficio ancora da determinare con precisione. Per loro potrebbe essere di giovamento integrare l’alimentazione con integratori o prodotti con principi attivi di origine naturale che facilitino la normalizzazione di questi parametri senza che il paziente si veda legato all’assunzione di un farmaco, con l’impatto psicologico che questo comporta per l’individuo ed economico per il Sistema Sanitario Nazionale.

Il tema è questo, la Nutraceutica come risposta preventiva. L’alimentazione, lo stile di vita e l’integrazione di nutrienti per prevenire l’uso di farmaci.

Sulle pagine di Accademiadelladieta.it dedicheremo ampio spazio agli interventi dei relatori.

Leggi anche  Integratori Alimentari, il futuro della cura all’Obesità?

potete scaricare il programma qui

e visitare il sito di Sinut, Società Italiana Nutraceutica, qui.

Facebook Comments