Di Dieta in Quarantena abbiamo parlato con la Dottoressa Francesca Limuli, Specialista in Medicina Interna vanta interventi di medicina di emergenza  nelle isole di Ustica, Linosa, Lampedusa. Attualmente si occupa di Medicina Generale presso l’Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo.

Come gestire il proprio peso e una dieta sana durante una quarantena così difficile, che tra l’altro rappresenta un’esperienza scioccante per tutti?

Con gli studi chiusi i pazienti possono sentirsi abbandonati. Quando sei in dieta, avere a che fare con il tuo medico è un supporto importante. Io mi sono organizzata con un gruppo Whatsapp con i miei pazienti.

A loro è molto utile, ogni paziente si è espresso con interesse perchè c’è meno serenità nel fare la dieta in un periodo di quarantena come questo.

In questo momento poi per passare il tempo si riscoprono le doti culinarie. C’è chi ha perso tanto, magari 10-15 chili, e in questo momento ha bisogno dell’angelo custode che gli ricordi che gli sforzi vanno mantenuti anche in questo periodo.

Il Coronavirus finirà, l’estate arriverà e noi dobbiamo ricordarci di restare in forma.

Questo gruppo whatsapp è stato molto utile, psicologicamente e praticamente, per fare in modo che i pazienti si confrontino tra loro.

La quarantena è dura per tutti.

C’è dello smarrimento, in tutto il genere umano. La nostra generazione non ha mai avuto crisi così profonde e questa è una cosa molto complessa da gestire psicologicamente, c’è non soltanto la propria emozione, ma anche la propria famiglia da gestire. 

Ci sono anche delle psicologhe, mie pazienti, che fanno difficoltà anche loro a gestire il loro stato d’animo. E’ difficile ma ci si può arrivare. Gli esseri umani sono strani e meravigliosi e a volte basta solo qualcuno che ti dia una mano da lontano.

Leggi anche  Che cos'è la dieta chetogenica?

Si può stare in chetosi durante una quarantena?

Sulla qualità di vita che può dare una dieta chetogenica in questo momento io penso che tutti i lati positivi della chetosi, di un intestino che funziona bene, perchè una dieta chetogenica normoproteica mantiene un intestino pulito e migliora la resistenza alle malattie del corpo. E poi aumenta la dopamina, la serotonina, quindi fa stare bene.

La Chetosi aiuta a proteggersi dalle malattie?

Per proteggersi dalle malattie la dieta chetogenica è molto utile, soprattutto perchè mantiene pulito l’intestino e abbassa l’infiammazione del corpo. I benefici della chetosi sono 2. Tenere pulito l’intestino e mantenere bassa la flogosi. Questo aiuta il nostro organismo e il nostro sistema immunitario.

Ha dei suggerimenti su cose da mangiare e non mangiare in questo periodo?

Se siamo in chetosi con dieta normoproteica per perdere peso, noi sappiamo che dobbiamo togliere gli zuccheri. Il mio suggerimento

è di sfruttare le vitamine e i minerali contenuti nella frutta e verdura. Chi non deve perdere peso, anzichè mangiare alimenti inutili, può mangiare della della frutta.

Per chi deve perdere peso, il consiglio è prendere delle tisane, senza zucchero, che aiutano psicologicamente a far passare un po’ di fame.

Facebook Comments