Ad affermarlo il Professor Fabrizio Cerusico, uno dei maggiori esperti in Europa di fecondazione assistita nonché autore del bestseller Amazon “Energia della fertilità”. Ma cosa c’entra la fertilità con la mindfulness? Cerusico nel libro afferma:

Tra tutte le tipologie di meditazione, la mindfulness è quella a cui sono dedicati più lavori scientifici. Oggi la ricerca scientifica sul tema vanta tutta una serie di pubblicazioni che crescono anno dopo anno. I successi della mindfulness per combattere lo stress sono stati documentati ampiamente e si è arrivato anche a confermare alcune diversità nella struttura cerebrale delle persone che meditano. 

Ridurre lo stress in tutte le situazione, ma soprattutto quando ci si trova di fronte alla frustrazione dell’infertilità vuol dire minori livelli di cortisolo, ormone dello stress, minore lavoro e minore densità dell’amigdala che è l’area cerebrale che si attiva di fronte ai momenti di tensione. Da qui si arriva a maggiore concentrazione, benessere ed efficienza fisica. Dal momento che risultano ampiamente dimostrati gli effetti negativi dello stress sulla salute, sul benessere e in generale sulla fertilità di coppia prendere in considerazione la mindfulness può essere un modo significativo per lavorare alla propria pace interiore. 

Esistono i nemici e gli alleati della fertilità? Esiste un’energia della fertilità? E si può parlare di una sorta di magic box contenente strumenti che potenziano la salute e innescano la guarigione, curando il corpo e gli organi riproduttivi, ma anche lavorando sull’equilibrio emotivo e mentale di cui tutti abbiamo bisogno per realizzare i nostri desideri? 

Cerusico, grazie al bagaglio di studi scientifici e l’esperienza sul campo con oltre venticinque anni di carriera, promuove dei nuovi metodi per incentivare la fertilità e migliorare il benessere psicofisico. È e nel libro pone al centro i temi della fertilità e dell’equilibrio psicofisico. Nell’introduzione precisa che «la fertilità, intesa come capacità di avere figli e, più in generale, come capacità di produrre, dipende dal livello energetico complessivo di una persona. Per produrre serve energia. E da dove ci arriva questa energia se non dalla combinazione, spesso inscindibile, tra salute e benessere psicologico? Non c’è nulla di misterioso». Partendo quindi dalla combinazione tra la medicina tradizionale e quella complementare, il Professore elabora il metodo DoctorC Fertility, dove si possono trovare indicazioni sulla fertilità, intesa come capacità di avere figli e in una visione più ampia come capacità di produrre. Un intero capitolo del libro è dedicato ai nemici della fertilità. 

Leggi anche  Il "G8" delle Diete Chetogeniche

Il fumo, l’elettromagnetismo, l’eccesso di zuccheri e lo stress intervengono in modo pesante sulla capacità di avere figli. In converso praticare un profondo distress, mangiare in modo bilanciato senza eccedere con gli zuccheri e fare attenzione ai device e alla loro onnipresenza nella nostra vita sono chiavi di svolta per il raggiungimento di quel benessere psicofisico alla base di ogni solida felicità.