Le zanzare sono insetti che non fanno distinzioni tra le persone, afferma Christopher Potter, Professore Associato di Neuroscienze presso la Johns Hopkins University School of Medicine. Tuttavia, alcune persone sembrano essere bersagliati dalle zanzare più di altre. Se anche tu noti che sei più spesso vittima delle zanzare rispetto a coloro che ti circondano, potresti appartenere alla categoria di individui che, per natura, risulta più attrattiva per questi insetti.

Non esiste una spiegazione definitiva su perché alcune persone vengono punture più di altre. Gli scienziati ritengono che il problema sia complesso e multi-aspettale. Tuttavia, gli esperti hanno identificato due categorie principali di fattori che possono rendere gli individui più attraenti per le zanzare: aspetti biologici immutabili e comportamenti modificabili.

Influenze biologiche sull’attrattività per le zanzare

Il primo gruppo di fattori è strettamente legato all’odore del corpo. Il profilo olfattivo di una persona è determinato da decine di diverse molecole che si combinano per creare un odore unico. Le zanzare possono essere attirate da una particolare combinazione di questi composti chimici. Alcune persone potrebbero emettere più dell’odore preferito dalle zanzare, suggerisce Lindy McBride, Professore Associato di Ecologia, Biologia Evolutiva e Neuroscienze alla Princeton University.

Il gruppo sanguigno può avere un ruolo significativo nel rendere una persona più attraente per le zanzare, afferma Christopher Bazzoli, medico specializzato in medicina d’urgenza e della natura selvaggia presso la Cleveland Clinic. Inoltre, la “firma del respiro” di un individuo, ovvero la quantità di anidride carbonica emessa durante la respirazione, può influenzare l’attrattività per le zanzare.

Influenze comportamentali sull’attrattività per le zanzare

Leggi anche  Semaglutide: il farmaco antidiabete che impazza da giorni su Tik Tok. Quali sono le criticità?

 I fattori comportamentali includono attività quotidiane che possono rendere una persona più appetibile per le zanzare. Ad esempio, l’attività fisica intensa può portare a una respirazione più pesante e quindi a una maggiore emissione di anidride carbonica, un potente attrattivo per le zanzare. Anche il consumo di alcol può modificare la composizione chimica dell’odore corporeo, rendendo un individuo più attrattivo per le zanzare.