La cefalea cronica è una malattia sociale riconosciuta. A dirlo questa volta c’è una legge. Nello specifico la Legge del 14 luglio 2020 approvata dalla Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica che nell’articolo 2 recita:

Con decreto del Ministro della salute, da adottare entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, … sono individuati, senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, progetti finalizzati a sperimentare metodi innovativi di presa in carico delle persone affette da cefalea”.

LA NOSTRA INTERVISTA SUL TEMA A DARIA BONGIOVANNI

Al riguardo l’Associazione Eupraxia all’interno di un progetto più ampio di gestione e cura delle cefalee, insieme a un board di esperti del settore, il 20 marzo ha organizzato un corso, riservato ai medici che si occupano di cefalea, dove verrà presentato un “documento condiviso sull’applicazione della dieta chetogenica nel paziente cefalalgico”.

Il programma della giornata

L’evento è organizzato dall’Associazione Eupraxia con il contributo non condizionato di New Penta

Per informazioni scrivere a info@fisioair.it

Facebook Comments

Leggi anche  Gli effetti del grasso viscerale sul corpo umano. Intervista alla Dottoressa Claudia Venturini